Siamo stati a questo interessante incontro promosso dal Comune di Castel San Pietro Terme: link
Riteniamo utile presentare questa opportunità valida per i Comuni di Castel San Pietro Terme (BO) e Ozzano dell’Emilia (BO) che ci siamo studiati.
Per i condomini pare interessante perché il contributo A FONDO PERDUTO è commisurato al numero di alloggi.
Pare interessante soprattutto nel caso in cui i condomini abbiano già in programma lavori di manutenzione su coperture o facciate o fondazioni, ma può essere interessante ovviamente anche per chi lo avesse da fare più avanti.
L’esempio sotto riportato è per uno dei 3 condomini di Imola in cui abbiamo fatto interventi di rafforzamento sismico in copertura e nel sottotetto nel 2013-2014: il contributo è ampiamente superiore alla spesa sostenuta per i lavori sismici, quindi anche in caso di riduzione proporzionale sembra molto probabile la possibilità di coprire l’intera spesa.
I lavori hanno riguardato la risoluzione di grave vulnerabilità sismica in copertura (travetti varese e tavelloni) mediante il completamento di muratura portante nel sottotetto, inserimento di tiranti nel sottotetto e cordolatura metallica in concomitanza con la realizzazione di impermeabilizzazione in copertura.

ESEMPIO: Condominio ad uso abitativo in muratura realizzato intorno gli anni ‘70

  • Superficie lorda coperta complessiva = 1156,5 m2
  • Numero medio di occupanti giornalmente = 24
  • Numero unità abitative = 12
  • Importo massimo dell’incentivo = € 115.650
  • Costo delle opere strutturali = € 30.000

E’ evidente che tali contributi a fondo perduto, visti anche i tempi di pubblicazione, assumono maggiore significato soprattutto nei casi in cui il condominio abbia già intenzione di realizzare su parti dell’edificio lavori di rinforzo sismico.
Ci pare una buona opportunità, in quanto la domanda, da presentare indicativamente nei mesi di settembre-ottobre, appare poco gravosa in termini di impegno da dedicarci: ovviamente il reale impegno va valutato caso per caso.

PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE CONTATTATECI: APERTURA BANDO IL 1° SETTEMBRE 2016